fbpx
Categorie
SEI FESTIVAL 2024

SEI D’AUTORE AL CASTELLO VOLANTE DI CORIGLIANO D’OTRANTO

Cristiano CosaKyotoProtoRossana De PaceIsobel KaraLit up FuseRicordaCassandra e Shabby sono gli otto finalisti di SEI D’AutoreVenerdì 28 e sabato 29 giugno (ore 21 – ingresso libero) l’atrio del Castello Volante di Corigliano d’Otranto ospita la terza edizione del contest dedicato a giovani cantautrici e cantautori pugliesi promosso dal SEI festival di Coolclub. Il progetto ha l’intento di supportare nuovi talenti, dando l’opportunità a otto artiste e artisti under 30 (cantanti, compositori, autrici e autori – in tutto o in parte – delle canzoni) di esibirsi per conquistare il palco del SEI, che per tutta l’estate proporrà un ricco programma di concerti ed eventi in giro per il Salento. Dopo una prima selezione, il doppio appuntamento di Corigliano d’Otranto designerà infatti un vincitore che sarà inserito nella line up della diciottesima edizione del festival caratterizzata dal claim Perdersi per ritrovarsi. Dalle 18:30 sulle terrazze di Nuvole, cocktail bar e bistrot del Castello Volante, sarà possibile degustare un aperitivo e apprezzare il rinnovato menù proposto dalla chef Diletta Bagordo, sorseggiando un drink dalla lista scelta con cura da Michele Contini.

Venerdì 28 giugno (ore 21 – ingresso libero) sul palco si alterneranno Cristiano Cosa, polistrumentista tarantino con un percorso artistico dalla forte impronta cantautorale, contaminata da influenze brit pop, rock e funk; Kyoto, progetto musicale solista della cantautrice, batterista, produttrice e performer Roberta Russo, che fonde la tecnica del beatbox con un’elettronica oscura e cinematografica; il cantautore Proto ha studiato canto e pianoforte sin da bambino e negli anni successivi si è approcciato anche a chitarra, ukulele, basso, percussioni e altri strumenti; Rossana De Pace, voce che affonda le radici nel Mediterraneo, combina la musica del pop d’autore con i testi del cantautorato moderno.

Sabato 28 giugno
 (ore 21 – ingresso libero) prima di conoscere il nome del vincitore, la seconda serata vedrà confrontarsi Isobel Kara (Chiara Ritelli ed Emanuele Balsamo), un progetto musicale e teatrale che affonda le proprie radici nella musica classica, sacra e popolare arrivando a toccare sonorità del pop; Lit up Fuse, band mescola la schiettezza cruda del punk con la spinta energica della techno e il calore tipico dei campionamenti hip-hop; RicordaCassandra (Alessio De Sangro) con suoni che derivano principalmente dal panorama europeo, spaziando tra l’elettronica e il mondo alternative nostrano e internazionale; Shabby (Sabrina Cagnazzo), cantautrice che propone canzoni (in inglese e italiano) che riflettono le sue esperienze personali e i suoi sentimenti, con l’obiettivo di far sentire chi ascolta compreso e connesso.

Ideato, prodotto e promosso da Coolclub, il SEI Festival è realizzato con il sostegno del Ministero della Cultura e della Regione Puglia, il patrocinio della Provincia di Lecce e dei comuni di Lecce, Corigliano d’Otranto, Melpignano e Specchia, del Distretto Produttivo Puglia Creativa e di Assomusica con il supporto di Vini Garofano e in collaborazione con Castello Volante, TicketMaster, A.R.Va srl, Razmataz Live e altre realtà pubbliche e private. Per tutta l’estate sul palco si alterneranno CCCP – Fedeli alla Linea, Rufus Wainwright, Dardust, Beach Fossils, La Crus, Bar Italia, Yīn Yīn, Parbleu, I Hate my village, The Bluebeaters, Dov’è Liana e tanti altri ospiti per un viaggio musicale emozionante e variegato. Prevendite attive su Dice e TicketOne.


Info

3331803375 – www.seifestival.it
Facebook – Instagram @seifestival
#seifestival #perdersiperitrovarsi

Categorie
SEI FESTIVAL 2024

VENERDÌ 21 GIUGNO WELCOME PARTY DEL SEI FESTIVAL DA GAROFANO VIGNETI E CANTINE A COPERTINO

Una passeggiata sonora al tramonto in vigna, le selezioni di Francesco Fisotti, la musica del producer napoletano Bassolino, vino, food e un cocktail inedito e speciale: venerdì 21 giugno (dalle 19:30 – ingresso 12 euro incluso un calice di vino – prevendite disponibili su Dice.fm e Ticketmaster.itGarofano Vigneti e Cantine nella Tenuta Li Monaci a Copertino ospita il Welcome Party della diciottesima edizione del SEI Festival di Coolclub.

WELCOME PARTY

Caratterizzata dal claim “Perdersi per Ritrovarsi“, sino al 30 agosto la manifestazione proporrà in giro per il Salento il suo viaggio musicale. Tra gli ospiti, solo per fare qualche nome, CCCP – Fedeli alla LineaDardustBeach FossilsLa CrusBar ItaliaYīn YīnParbleuI Hate my villageThe Bluebeaters e molti altri. In attesa del primo appuntamento che venerdì 19 luglio accoglierà in Piazza San Giorgio a Melpignano il cantautore Rufus Wainwright, con questa serata speciale si celebrano l‘arrivo dell’estate, la Festa della Musica e la presentazione ufficiale del programma del festivalDalle 19:30 si parte passeggiando nella vigna, sorseggiando un primo calice di vino e ascoltando una selezione musicale in cuffia a cura di Francesco FisottiAlle 21 spazio al live di Bassolino. Il pianista, compositore e producer napoletano proporrà i brani del suo album d’esordio “Città Futura” (Jakarta Records – Periodica Records), un disco carico di groove dal sound “losco, pulp, grottesco e romantico” che affonda le proprie radici nel passato per disegnare una nuova, visionaria “città futura”. Prodotto insieme a Paolo Petrella, l’album è arricchito da un gruppo di cantanti e musicisti – fra cui Linda Feki e Andrea De Fazio (Parbleu, Nu Genea) – che dialogano fra loro mantenendo le rispettive identità. «Alla base c’è una forte idea di collettivo: ogni musicista ha il suo spazio espressivo e timbrico, cercando di rompere determinati stereotipi di genere e provando a disinnescare il rischio “revival”. La sfida è tutta lì», spiega Bassolino. Attraverso un inestricabile groviglio di memoria e invenzione, storia e immaginario, vita e storyboard, l’album rilegge e riattualizza in modo appassionato la cultura pop degli anni ’70 per provare a interpretare il presente, nella convinzione politica che è nelle forme espressive più popolari che si trova la fotografia più autentica di una società. «Sono spesso ispirato dalla filosofia e dalla sociologia: la musica infatti per me ha un valore esplicativo di un certo spazio storico e sociale, è rappresentazione della società», prosegue il producer napoletano. Un disco “gramsciano”: ispirato da un decennio di crisi, realizzato nel pieno della crisi del nostro tempo. Subito dopo, per concludere la serata, tornerà in consolle il dj e producer salentino Francesco Fisotti (fondatore e direttore artistico dell’etichetta “Quattro Bambole Music”) con le sue fresche selezioni.

UN INEDITO DRINK
Durante la serata, oltre alla proposta gastronomica di Food Est e ai vini Garofano sarà possibile degustare “Ok, bitter”. Il cocktail è stato pensato per l’occasione dallo storico Quanto Basta di Lecce, vincitore di numerosi riconoscimenti nel mondo degli “spiriti”. Il drink (Girofle rosato di Garofano Vigneti e Cantine, Cynar, succo di limone, orange bitter) è agrumato e secco dal finale amarognolo e ripercorre, nella scelta degli ingredienti, abbinamenti e richiami tipici del profilo degustativo del Girofle, esaltandone la linea fruttata e lievemente terrosa.

SEI FESTIVAL

Ideato, prodotto e promosso da Coolclub, con la direzione artistica di Cesare Liaci, il SEI Festival è realizzato con il sostegno del Ministero della Cultura, della Regione Puglia e del Nuovo Imaie, il patrocinio della Provincia di Lecce e dei comuni di Lecce, Corigliano d’Otranto, Melpignano e Specchia, del Distretto Produttivo Puglia Creativa e di Assomusica con il supporto di Vini Garofano e Justweed e in collaborazione con Castello Volante, TicketMaster, A.R.Va srl, Razmataz Live e altre realtà pubbliche e private. Info e programma 3331803375 – www.seifestival.it.

Info

3331803375 – www.seifestival.it

Facebook – Instagram @SeiFestival

#seifestival #Perdersiperitrovarsi Prevendite attive su TicketMaster e Dice.fm.

Categorie
ARTISTI

RUFUS WAINWRIGHT – 19 LUGLIO

Venerdì 19 luglio | ore 21:30
Melpignano | Piazza San Giorgio
Ingresso 40,50 euro
Prevendite disponibili su Dice.fm e Ticketmaster.it

Definito da Sir Eltohn John come “il più grande cantautore vivente”, Rufus Wainwright torna in Italia per uno spettacolo in solitaria in cui il pubblico potrà lasciarsi trasportare da melodie intrise di tonalità folk e sprazzi della tradizionale canzone americana.  Elogiato dal New York Times per la sua “genuina originalità”, Rufus Wainwright si è distinto nel panorama musicale come uno dei più raffinati vocalist, autori e compositori della sua generazione. Ogni concerto assume le sembianze di un piccolo scrigno sonoro dal quale fuoriescono sound che abbracciano sonorità più classiche, fondendosi con scenari della tradizione folk e pop.  Un versatile menestrello che si destreggia con passione e onestà tra le sfaccettature del suo animo, mettendo in luce risvolti melodrammatici, ma anche sonorità decise attraverso un’amabile e raffinata fusione di diversi generi musicali. Figlio di artisti folk, il 2023 è stato l’anno in cui Wainwright ha intrapreso un viaggio alla riscoperta delle radici musicali che hanno caratterizzato la sua famiglia, dando vita all’album Folkocracy in cui sono racchiusi anche numerosi duetti folk con artisti del calibro di Chaka Khan, John Legend, Anohni e molti altri. Nato New York e cresciuto a Montreal, Rufus Wainwright ha pubblicato finora dieci album in studio, tre DVD e tre album dal vivo, tra cui il Rufus Does Judy at Carnegie Hall, nominato ai GRAMMY®. Ha collaborato con artisti del calibro di Elton John, Burt Bacharach, David Byrne, Boy George, Joni Mitchell e molti altri. Ha scritto due opere liriche e numerose canzoni per il cinema e la televisione. Da diversi anni sta lavorando al suo primo musical di Opening Night di John Cassavetes per il West End con Ivo van Hove, che dovrebbe debuttare al Gielgud Theater nel marzo 2024.

Categorie
ARTISTI

SANTAMAREA – 20 LUGLIO

Sabato 20 luglio | ore 21:30
Corigliano D’Otranto | Castello Volante
Ingresso 12 euro
Prevendite disponibili su Dice.fm e Ticketmaster.it

I Santamarea nascono a Palermo ad inizio 2022 dall’incontro musicale tra tre fratelli (Stefano, Francesco e Michele), la sorella acquisita (Noemi). La band si fa notare fin da subito nella scena musicale locale con le aperture ai concerti di Zen Circus, Gomma ed Emma Nolde. Nel 2023 la band partecipa alla XXIV edizione di Musicultura, aggiudicandosi il Premio Assoluto Musicultura 2023, oltre che il Premio PMI per il Miglior Progetto Discografico, l’ambito Premio per il Miglior Testo ed il Premio della Critica Piero Cesanelli. Il 4 maggio 2023 è uscito il singolo omonimo “Santamarea” prodotto da Roberto Cammarata (La Rappresentante di Lista, Omosumo, Waines), il brano vincitore di Musicultura 2023, che si rappresenta come un vero e proprio brano manifesto della poetica della band palermitana, sia per l’evocazione di un immaginario marino impreziosito da allegorie e simbolismi e immagini vivide e decadenti, sia per le sonorità elettroniche e corali, post-rock e mediterranee. La band sta attualmente al lavoro sulle registrazioni del primo full lenght album.

 

Categorie
ARTISTI

LA MUSICA DI FORTE – 20 LUGLIO

Sabato 20 luglio | ore 21:30
Corigliano D’Otranto | Castello Volante
Ingresso 12 euro
Prevendite disponibili su Dice.fm e Ticketmaster.it

Un diario di esperienze vissute tra folk, indie-pop e cantautorato: “La musica di Forte” è il progetto di Lorenzo Forte. Salentino, classe 1988, cantante e chitarrista autodidatta, dopo aver militato in alcune band rock, inizia la sua nuova avventura da cantautore. Nel 2020 esordisce con “Amore doni, amore vuoi”: nove canzoni che parlano di amore e odio, dello scorrere del tempo, delle difficoltà di mantenere salde le proprie sicurezze in un mondo di certezze relative. Nel 2022 due brani del disco (Bo e Anni) sono inseriti nella colonna sonora della quinta stagione della fortunata serie Skam Italia diretta da Tiziano Russo. Nel maggio 2023 arriva ENI, secondo lavoro discografico prodotto da Ada Music Italy. Sound morbido e grezzo allo stesso tempo, tante domande e poche risposte. ENI è un disco autentico e complicato che cerca di dire e capire tutto quello che spesso teniamo solo per noi. Romantico, intimo e malinconico il cantautore racconta storie di vita quotidiana che appartengono in un modo o nell’altro a ciascuno di noi. Un viaggio attraverso suoni vintage, melodie dal sapore cantautorale, testi criptici e arrangiamenti a tratti prorompenti, a tratti minimali; un viaggio nel quale momenti catartici e ossessivi lasciano spazio ad attimi di respiro e riflessione, con sonorità tipiche del nord Europa immerse nella più tradizionale musica d’autore italiana. Nel 2023 il regista Tiziano Russo, dopo la collaborazione per Skam Italia, sceglie il brano Fulmini per “Noi anni luce”, il suo primo lungometraggio con Caterina Guzzanti e Fabio Troiano. Nel corso degli anni Forte si è esibito in vari festival e club e ha aperto i live di Gazzelle e ComaCose. È stato finalista del premio Fabrizio De André 2024.

Categorie
ARTISTI

EMMA NOLDE – 20 LUGLIO

Sabato 20 luglio | ore 21:30
Corigliano D’Otranto | Castello Volante
Ingresso 12 euro
Prevendite disponibili su Dice.fm e Ticketmaster.it

 

Emma Nolde nasce in Toscana nel 2000. All’età di quindici anni inizia a scrivere canzoni in inglese, ma in poco tempo la scrittura in italiano prende il sopravvento. Al RockContest 2019 si aggiudica il premio Ernesto De Pascale per la migliore canzone con testo in italiano per il brano “Nero Ardesia” ed a settembre 2020 esce Toccaterra, il suo primo album, su etichetta Woodworm/Polydor. Toccaterra viene recepito da pubblico ed addetti ai lavori in maniera davvero importante ed Emma è senza ombra di dubbio considerata una delle voci future della musica italiana. Il disco è arrivato finalista al Premio Tenco nella sezione Opera Prima. A novembre 2021 è stato pubblicato un inedito insieme a Generic Animal, “un mazzo di chiavi, un ombrello lì in mezzo”. 
Emma è presente con un brano nel disco di featuring degli Zen Circus che è uscito a maggio 2022. Il brano si intitola “il diavolo è un bambino”. 
Dormi”, il secondo disco di Emma, arriva a due anni di distanza da “Toccaterra”, ed è stato anticipato dai singoli “Respiro” e “La stessa parte della luna”, entrambi co-prodotti da Francesco Motta che ha lavorato con Emma alla produzione di tutto il disco, pubblicato a settembre 2022. Sono stati questi anni di intensa attività live e di studio, anni in cui l’artista ha potuto osservare, assorbire e prepararsi a quello che sarà il seguito di Dormi, che promette di attestare Emma come una delle voci cardine del nuovo panorama musicale italiano.

Categorie
ARTISTI

NEBÜLA – 21 LUGLIO

Domenica 21 luglio | ore 21:30
Corigliano D’Otranto | Castello Volante
Biglietti disponibili al botteghino

 

 

Nebüla, nome d’arte di Azzurra Buccoliero, cantante e polistrumentista della band Blùmia, che fra il 2016 e il 2019 è stata protagonista della scena musicale elettronica pugliese con l’album “Wild Type”. Dopo la parentesi Blùmia, l’artista tarantina di stanza a Milano ha intrapreso l’avventura del suo nuovo progetto solista Nebüla, pubblicando il primo LP “Supernovae” (Seahorse Records, 2021), caratterizzato da sonorità molto vicine alla scena indie italiana. Il suo nuovo singolo “Le voci del deserto”, un mix di suoni elettronici e chitarre psichedeliche a ritmi incalzanti, è una intensa composizione dalle sfumature dream- pop, fascinosamente malinconico, che racconta il senso di perdita dell’Io nell’uomo contemporaneo, immerso in una natura silenziosa dove il canto dei lupi parla alla nostra parte selvaggia e animale: un duello fra irrazionalità e controllo. “Le voci del deserto” è il singolo che anticipa il suo nuovo EP, prodotto da NOS Records e distribuito da Believe Music.

Categorie
ARTISTI

MALADÉ – 26 LUGLIO

Venerdì 26 luglio | ore 21:30
Corigliano D’Otranto | Castello Volante
Biglietti disponibili al botteghino

 

Maladè è l’alias di Vincenzo Guerra, batterista pugliese. Maladé mette con le spalle al muro l’interlocutore lasciandolo sospeso tra odio e amore. La parola assume un significato differente se utilizzata per esprimere uno stato d’animo. In questo caso sottolinea malinconia, solitudine e insoddisfazione. Il progetto traduce in musica gli scenari mediterranei urbani del versante adriatico. I temi musicali, minimalisti e ricorrenti, interpretano la quotidianità visiva e sociale che ha vissuto l’artista per gran parte della sua vita, quotidianità dalla quale spesso si è costretti a scappare per portare a termine degli obiettivi. Lo stupore di Maladé si manifesta nell’obiettivo stesso: raccontare quella quotidianità nemica che però inconsapevolmente caratterizza il suo linguaggio artistico. La musica diviene l’esigenza di raccontare il contrasto di emozioni che diversamente rischierebbero l’implosione: scappare dalla propria terra o vivere con la malinconia della stessa?

Categorie
ARTISTI

THE BLUEBEATERS – 27 LUGLIO

Sabato 27 luglio | ore 21:30
Corigliano D’Otranto | Castello Volante
Ingresso 10 euro
Prevendite disponibili su Dice.fm e Ticketmaster.it

Con l’uscita dell’ultimo episodio legato a Shock! il singolo NON SENTO PIU’ pubblicato nel 2023 in digitale e su vinile, nel Tour che prende il suo nome, The Bluebeaters presenteranno una scaletta tratta soprattutto dagli ultimi due album con Pat Cosmo alla voce, Everybody Knows (2015) e Shock! (2020). Il primo, uscito per Record Kicks, un disco farcito di super classics del genere giamaicano (Somebody has stolen my girl, I Don’t Know) con qualche puntata nel Pop come Toxic o When love takes over, il secondo uscito per Garrincha Dischi, con brani invece tutti in italiano e originali, tra cui il singolo Mamma Perdonami (feat. Coez) fino a Non Sento Più. Insomma tante novità e ancora una gran voglia di far ballare il pubblico della band che per eccellenza suona Ska e Rocksteady giamaicano con attitudine e passione da 30 anni. Infatti nel 2024, il 18 Marzo, The Bluebeaters hanno compiuto 30 anni dalla prima apparizione sul palco dell’Hiroshima Mon Amour di Torino.

Categorie
ARTISTI

KATANINO – 28 LUGLIO

Domenica 28 luglio | ore 21:30
Corigliano D’Otranto | Castello Volante
Ingresso 21,50 euro
Prevendite disponibili su Dice.fm e Ticketmaster.it

KATANINO (D’Arpa Mattia) è un cantautore che si cimenta a sperimentare insieme al suo compagno di viaggio dalla URLO Records (Daniele Spano). I due mescolano stili e generi musicali differenti tanto da non riuscire ad etichettare la loro musica. Il progetto nasce per gioco, il nome “katanino” è un omaggio al nome del nonno “Gaetano” (in dialetto salentino) e per questo pubblica il primo singolo “GAETANO” il 21 luglio del 2020.
Il brano racconta la sensazione di malinconia e rinnovo che si percepisce alla fine di una storia, di un amore, di un estate. il singolo supera i 24.000 ascolti su Spotify. Nel 2023 presenta il suo progetto musicale durante il festival “La Notte della Malota” aprendo il concerto a Maestro pellegrini (Zen Circus). Pubblica il nuovo singolo IO E TE il 31 Maggio 2024 e lo presenta in anteprima live in metrobus a lecce per la rassegna “La musica che gira intorno”. IO E TE è un brano d’amore dalle sonorità pop e soul, racconta l’inizio di una storia d’amore con una vena comica.