NON PERDETE LA CHRISTMAS BOX DEL SEI FESTIVAL!

359
Un cd, una bottiglia di vino, una maglietta, una bag, le cartoline d’autore e un “biglietto sospeso“: il Sei Festival della Cooperativa Coolclub lancia una speciale Christmas Box, regalo ideale per chi non vuole rinunciare alla musica dal vivo.Ideato, prodotto e promosso da Coolclub, con la direzione artistica di Cesare Liaci, nell’estate 2020 il SEI è stato uno dei pochi festival musicali e culturali organizzati non solo in Puglia ma sul territorio nazionale. Nonostante le difficoltà loghistiche, rispettando tutte le prescrizioni anticovid19 e con l’entusiasmo di una semi-normalità, la quattordicesima edizione del festival al Castello Volante di Corigliano d’Otranto ha ospitato diciotto concerti con artisti locali e nazionali, sei presentazioni di libri e altri appuntamenti. Tra gli ospiti Vinicio Capossela (che si è esibito al Molo di Castro), Dente, Napoli Segreta, Giovanni Truppi, Giardini di Mirò, Lucio Corsi, Erica Mou, Redi Hasa, Daniele Rielli e molti altri cantanti, band e autori.

«L’atteso concerto dei Pixies è stata posticipato al 17 agosto 2021, mentre la mostra fotografica #Whereismylive e cinque concerti (programmati in autunno) sono stati rinviati a causa della seconda ondata della pandemia e delle successive restrizioni», sottolinea Cesare Liaci. «Non sappiamo quando ritorneremo a vedere degli artisti sul palco, ma vi chiediamo di sostenerci con l’acquisto di questa box per continuare a garantirvi un 2021 ricco di proposte di qualità. Regalate(vi) della musica dal vivo». La box, come detto, conterrà un biglietto sospeso per la prossima edizione del festival (con un buono sconto di 10 euro), un cd autografato a scelta di un artista salentino (Sofia Brunetta, Redi Hasa, Inude, Julielle, La Municipàl, Lucia Manca, Carmine Tundo), una bottiglia di Eloquenzia di Vini Garofano, partner del festival, da sorseggiare ascoltando una playlist pensata appositamente per gustare tutte le note di cuoio dolce, spezia e ciliegia di questo vino; una maglietta e una bag dell’edizione 2020 e le cartoline “Tu non conosci il Sud” firmate dal fotografo Daniele Coricciati sempre per Vini Garofano.

Nel 2020 il Sei Festival è stato realizzato con il sostegno del Fus – Fondo Unico per lo spettacolo del Mibac, Regione Puglia e Teatro Pubblico Pugliese, organizzato in collaborazione con Ferrovie SudEst (vettore ufficiale), Vestas Travel e Vini Garofano e con i media partner Radio Wau, RadioSonar, RKO, Alpaca Music, Le Rane e Sei tutto l’indie di cui ho bisogno. Dal 2006 Sei Festival – Sud Est Indipendente ha portato nel Salento le sonorità più interessanti della musica italiana e internazionale, offrendo al pubblico una panoramica ampia e variegata della musica dal punk al cantautorato, dal rock allo ska, dal folk ai ritmi in levare. Nelle diverse location salentine, che nelle prime tredici edizioni hanno ospitato il festival (Gallipoli, Otranto, Castello di Corigliano d’Otranto, Castro, Masseria Torcito a Cannole, Torre Regina Giovanna ad Apani, la marina di San Cataldo, Piazza Libertini, Anfiteatro Romano e Parco di Belloluogo a Lecce e molti altri), si sono alternati artisti internazionali come Kings of Convenience, Lee Ranaldo, Jon Spencer Blues Explosion, Cat Power, Suzanne Vega, Peter Hook & The Light, Skatalites, Joan as Police Woman, Finn Andrews, Patrick Watson, J.P. Bimeni & The Black Belts, Giant Sand, Hollie Cook, Gogol Bordello, Mad Professor, Bombino, Russell Leetch (Editors), gli italiani Baustelle, Calcutta, Franco126, Mannarino, Avion Travel, Negrita, Lo Stato Sociale, Calibro 35, Brunori Sas, Be Forest, Diaframma, Any Other, Lorenzo Kruger, Bud Spencer Blues Explosion, Coma_Cose, Galeffi, Eugenio In Via di Gioia, Andrea Poggio, Siberia, Canova, Colombre, Giorgio Poi, Bugo, Daniele Silvestri, Cosmo, Verdena, Tre Allegri Ragazzi Morti, Vallanzaska, Teatro degli Orrori, One Dimensional Man, La Municipàl e molte altre realtà dalla Puglia, dall’Italia e dal resto del mondo.